Lo staff della Lanterna Preziosa

Staff pizzeria La Lanterna Preziosa
Una storia che parte da lontano

Da Tramonti, una perla della costiera Amalfitana in provincia di Salerno, da tanto lontano parte la storia de “La Lanterna Preziosa”. Lì affondano le radici della nostra famiglia.
Nella terra che è patria della pizza.
Da quella zona baciata dal sole in molti sono partiti e hanno diffuso in tutto il mondo l'arte della pizza.
Nella cittadina di Tramonti se ne conosce l'origine già dal Medioevo, di una versione preparata con farina di segale, miglio e orzo, con spezie e lardo, cotta nei forni di pietra.
In anni più recenti la tradizione si è consolidata. Per ogni famiglia era consuetudine alla preparazione della “cotta di pane”, cucinare la pizza con lo stesso impasto; sopra: pomodori ponsilli, aglio, origano, sugna e un filo d'olio di oliva. Ma niente mozzarella, la cottura, nel forno senza brace e senza fiamma, insieme al pane era troppo lunga e il formaggio si sarebbe essiccato perdendo sapore. Più in là nel tempo, cotture diverse, vedranno l'aggiunta del fior di latte, uno degli ingredienti che è valso la de.co. per la pizza di Tramonti.

Le tradizioni dei nostri genitori sono le stesse di molti tramontani che, come loro, come Preziosa e Umberto Falcone, con il sole nel cuore e la valigia piena di speranze hanno lasciato il paese natale, ma portato il piacere dell'arte della ristorazione dove hanno scelto di cercare fortuna.
Qui, tra le dolci colline dell'Oltrepò, la nostra famiglia è cresciuta.
La famiglia di Preziosa e Umberto è diventata più grande con l'arrivo dei figli. È diventata anche la famiglia di Bruno, delle sorelle Carmela, Maria e Tina, e dei gemelli Augusto e Peppino.

Qui Bruno, coadiuvato dalla moglie Gina, gestisce il "pizzorante", è suo quel guizzo fantasioso nella creazione delle pizze nuove e invitanti del menu, a cui partecipa nella realizzazione, degno erede pizzaiolo, il fratello Augusto; Peppino invece è impegnato in sala e la sorella Tina nella cucina del ristorante.
La Lanterna Preziosa è il sogno diventato realtà e l'avventura continua.